La Russia continua a bruciare: 14 le regioni colpite, 34 le vittime

Pubblicato il 2 agosto 2010 11:25 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2010 16:27

In Russia la punizione più terribile di questa estate anomala sono gli incendi che stanno devastando larga parte del paese con una velocità devastante.

Le regioni coinvolte nei roghi sono 14. Il numero delle vittime nelle ultime ore è salito a 34. I danni provocati alle case bruciate ammontano a circa un miliardo e mezzo di rubli. La scorsa notte i nuovi incendi in tutto il paese sono stati 700.

In 24 ore gli incendi hanno triplicato la superficie interessata passando da 31 mila ettari a 99 mila. Particolarmente toccata la Kamchatka, la penisola nell’estremo nord della Russia con oltre 76 mila  ettari a fuoco.

Ecco le immagini di quello che resta dopo la furia delle fiamme: