Incendio nella sede del governo di Mumbai, almeno tre morti

Pubblicato il 21 Giugno 2012 22:31 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2012 23:45

>NEW DELHI, 21 GIU – Un incendio di vaste dimensioni ha letteralmente inghiottito oggi a Mumbai (India centrale) gli ultimi quattro dei sette piani dell'edificio che ospita la sede del governo dello Stato indiano di Maharashtra, causando tre morti e 16 feriti, mentre varie altre persone mancano all'appello. Lo riferiscono i media indiani.

Le fiamme, manifestatesi all'inizio del pomeriggio locale nel palazzo conosciuto col nome di Mantralaya, non erano ancora state completamente domate in tarda serata nonostante l'impegno di centinaia di vigili del fuoco.

Fra le aree devastate vi sono anche gli uffici del 'chief minister' del Marahastra, Prithviraj Chavan, e quello del suo vice. Proprio davanti all'ufficio del premier locale i soccorritori hanno trovato i cadaveri carbonizzati di due delle tre vittime registrate finora.

Al momento dell'allarme, almeno 6.000 persone, fra dipendenti dell'amministrazione e visitatori, sono stati evacuati, mentre 65 sono rimasti intrappolati nei piani alti, ma sono successivamente stati salvati.

Un portavoce del governo locale ha confermato che l'incendio ha distrutto molto materiale informatico e di arredamento, oltre ad importanti documenti che si trovavano in diversi archivi degli uffici dei dipartimenti ministeriali del Maharashtra.