India, attentato a Varanasi: è stato operato e sta bene l’italiano ferito

Pubblicato il 8 Dicembre 2010 14:18 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2010 15:45

E’ stato operato ed ora sta sostanzialmente bene l’italiano Alessandro Mantelli, il genovese di 49 anni rimasto ferito ieri sera nell’attentato a Varanasi (Benares, la città santa sul Gange) che ha causato la morte di una bimba di due anni e una trentina di feriti. Dalla stanza dell’Ospedale Heritage, un amico, Livio, dice per telefono all’Ansa che ”purtroppo una gita di piacere si è trasformata in una mezza tragedia”.

”Eravamo seduti sui primi gradini della scalinata che scende verso il Dasashwamedh Ghat dove si svolgeva il rito religioso – racconta – quando c’è stato lo scoppio che ha investito in pieno Alessandro”. Dopo il ricovero, Mantelli è stato operato ad un braccio per la ricomposizione di una brutta frattura e per riallacciare i tendini che nella deflagrazione erano stati recisi. ”Adesso – conclude Livio – quello che vogliamo è rientrare il più presto possibile”.