India. Dà fuoco alla moglie incinta: era invaghito di un’altra donna

Pubblicato il 23 Maggio 2012 8:47 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2012 8:49

MUMBAI (INDIA) – Un giovane indiano ha tentato di liberarsi della moglie incinta di otto mesi a Ulhasnagar, nello Stato di Maharashtra, appiccandole il fuoco per poter ‘coronare’ una love story con un’altra donna, ma di fronte al fallimento del suo tentativo e’ fuggito ed e’ ricercato dalla polizia. Lo scrive l’agenzia di stampa Pti il 23 maggio.

La polizia ha reso noto che Allamin Saddam Samir Mandal, 28 anni, ha sposato Manina Begum, di 20, tre anni fa. Da qualche tempo pero’ l’uomo si era invaghito di un’altra donna della citta’ e questo gli procurava vivaci, ripetute, rimostranze da parte della moglie, visto anche lo stato avanzato di gravidanza in cui si trovava.

Lunedi’ 21 maggio Allamin ha spinto la consorte nel bagno e le ha cosparso il corpo di kerosene, appiccandovi il fuoco. La donna pero’, indica la Pti, e’ riuscita a spegnere le fiamme e a dare l’allarme.