India, le rimuovono le ossa del figlio rimaste dentro di lei per 36 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Agosto 2014 7:30 | Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2014 2:03
India, le rimuovono le ossa del figlio rimaste dentro di lei per 36 anni

India, le rimuovono le ossa del figlio rimaste dentro di lei per 36 anni

NAGPUR (INDIA) – Una donna indiana ha vissuto per quasi quaranta anni con uno scheletro di un bambino in pancia. Jyoti Kumar è originaria dello stato di Madhya Pradesh nell’India centrale: rimasta incinta nel 1978 all’età di 24, la donna ha perso il figlio a causa di una gravidanza extra uterina.

Terrorizzata al pensiero di un’operazione, la donna si è sottoposta solo ad un trattamento contro il dolore in una piccola clinica. Mesi più tardi, il dolore si è attenuto e la signora Kumar si è  convinta che il problema fosse stato risolto.

Ma 36 anni dopo, la signora ormai 62enne ha iniziato a sentire un dolore costante provenire dal suo stomaco. I medici di un ospedale di Nagpur l’hanno visitata e  con un’operazione urgente le hanno rimosso le ossa del suo bambino che erano rimaste dentro di lei per 36 anni.