India. Liquore adulterato a Mumbai, le vittime sono salite a 84

Pubblicato il 20 Giugno 2015 18:05 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2015 18:05
Una vittima del liquore adulterato

Una vittima del liquore adulterato

INDIA, MUMBAI – Altre dieci persone decedute nelle ultime ore hanno portato il bilancio delle vittime del liquore ‘killer’ venduto mercoledi’ sera a Mumbai a 84. Lo riferisce sabato Ndtv, secondo cui in diversi ospedali vi sono ancora numerose persone ricoverate, di cui undici in gravi condizioni.

Intanto il quotidiano Dna svela che il micidiale miscuglio alcolico responsabile della strage delle persone – disoccupati, muratori e braccianti – morte da mercoledi’ nello slum di Laxmi Nagar del quartiere di Malad a Mumbai, era venduto in bustine di plastica bianche al prezzo di 20 rupie (meno di 30 centesimi di euro) per un quarto di litro.
india.