Crede la moglie infedele, la rasa a zero e la appende a un albero a testa in giù

Pubblicato il 5 ottobre 2012 14:32 | Ultimo aggiornamento: 5 ottobre 2012 14:32

NEW DELHI – Un indiano divorato dal sospetto che la moglie lo tradisse, ha deciso a Lucknow (Stato di Uttar Pradesh) di raparla a zero e di appenderla ad un albero con le mani legate e a testa in giù.

La polizia sta cercando l’uomo, di nome Shiv Kumar, che secondo testimoni avrebbe agito mercoledì scorso con due suoi fratelli in evidente stato di ebbrezza. Gli agenti hanno appurato che Kumar, aiutato dai fratelli Ram e Baran, ha prima legato le mani della moglie dietro la schiena, poi le ha totalmente asportato la capigliatura, appendendola poi ad un albero a testa in giù.

Non contento di questo, prima di andarsene, il vendicativo marito ha cosparso il volto della moglie con un miscuglio di polveri irritanti.