India: travolto da debiti di gioco costringe la moglie a farsi violentare. La donna si rifiuta, lui le getta l’acido

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Dicembre 2020 14:11 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2020 14:11
donna violentata, acido addosso

India: travolto da debiti di gioco costringe la moglie a farsi violentare. La donna si rifiuta, lui le getta l’acido (foto Ansa)

In India, un uomo travolto dipendente dal gioco d’azzardo è arrivato al punto di giocarsi la moglie. 

Dopo aver perso l’ennesima scommessa, il marito ha costretto la moglie a farsi violentare dai suoi amici.

La donna si è opposta e lui le ha gettato addosso dell’acido.

India, travolto dai debiti si gioca la moglie. I fatti accaduti a fine ottobre

I fatti, drammatici, con questo marito che si è giocato la moglie, sono avvenuti tra la fine di ottobre e gli inizi di novembre nello Stato nord-orientale del Bihar.

La notizia è diventata però pubblica solamente domenica scorsa.

La Polizia ha ricostruito l’accaduto. Sonu Harijan, giocatore d’azzardo e tossicodipendente, ha perso una scommessa che prevedenva come “premio” la propria moglie 30enne. La coppia è sposata da 10 anni. 

Per saldare il debito con gli amici ha detto alla donna con cui era sposato da 10 anni, di doversi far violentare da diverse persone.

La donna si è opposta per ben due volte alle richieste del marito e lui, lo scorso 2 novembre, ha aggredito la donna colpendola con dell’acido.

L’uomo puntava, ha detto alla stampa indiana, a “purificare” la moglie. Rajesh Kumar Jha, un alto funzionario di Polizia di un commissariato locale, ha fornito altri dettagli. 

La scommessa prevedeva che la donna, in caso di rifiuto, sarebbe stata picchiata e presa in ostaggio. 

Sfreggiata con l’acido e tenuta nascosta dai suoceri

 Immediatamente dopo l’attacco con l’acido, la donna, sul cui corpo erano allora presenti numerose ferite e ustioni, è stata sequestrata dai suoceri.

La donna è stata infatti tenuta nascosta in una casa in un villaggio con lo scopo di occultare l’accaduto. I genitori dell’uomo avrebbero però fornito alla donna almeno le prime essenziali cure mediche.

La scorsa domenica, la donna è riuscita a fuggire dalla casa  raggiungendo la casa dei suoi genitori.

Da qui sono partite le indagini che hanno portato all’incriminazione dell’uomo, arrestato anche ai nuovi reati se**ali introdotti recentemente in India.

Tra i capi di imputazione attualmente a carico dell’indagato vi sono “attacco con l’acido”, “stu**o di gruppo”, “violenza domestica” e “detenzione illegale” . L’uomo ora si trova in carcere (fonte: Il Giornale).