India, nave maltese scortata in acque sicure: era a rischio assalto pirati somali

Pubblicato il 7 Marzo 2010 10:38 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2010 10:38

La Marina indiana è riuscita ad allontanare la minaccia di un possibile sequestro della nave da carico “M V Melina”, battente bandiera maltese ed in navigazione nell’Oceano Indiano al largo delle Isole Lakshadweep. Lo riferisce a New Delhi la radio statale.

All’alba del 6 marzo il comandante dell’unità diretta verso lo Stato di Orissa aveva segnalato via radio l’avvicinamento di quattro piccole imbarcazioni, presumibilmente di pirati somali. Il Comando sud della Marina indiana aveva inviato nella zona la nave “Ins Sujatha”, dotata di un elicottero blindato e di un commando di Teste di Cuoio (Marcos), che accompagnerà la “M V Melina” in acque sicure.

La Melina, in viaggio fra l’Ucraina e lo Stato indiano di Orissa aveva lanciato ore prima una richiesta urgente di aiuto per la presenza nella sua zona di navigazione di pirati somali. Secondo quanto riferito dalla Marina indiana, la “M V Melina I” al momento del SOS all’alba di oggi si trovava a 200 miglia nautica ad ovest delle isole Lakshadweep.

Verso il punto segnalato sono immediatamente partite l’unità “Ins Sujatha” che ha a bordo un elicottero blindato e un commando di Teste di Cuoio della Marina (Marcos) addestrati per operare in simili emergenze. In soccorso della nave maltese si stanno muovendo, si è infine appreso, anche la motovedetta della Guardia costiera indiana “Csg Annie Basant” ed un velivolo da ricognizione.