India: una ragazza lettone è stata drogata, violentata e decapitata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 maggio 2018 6:15 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2018 18:19
India: una ragazza lettone è stata drogata, violentata e decapitata

India: una ragazza lettone è stata drogata, violentata e decapitata

NEW DELHI, INDIA – Liga Skromane, 33enne lettone che viveva Dublino, si era recata in India per curare la depressione, ma è stata drogata, violentata, decapitata e il corpo trovato appeso a testa in giù in una foresta.

La Skromane, da cinque anni viveva in Irlanda con la sua compagna ed era arrivata in Kerala con sua sorella a febbraio.Sperava di essere curata in uno dei centri ayurvedici per i quali la zona è famosa, secondo NDTV, ma è scomparsa alcune settimane dopo essere arrivata in campagna, dopo aver lasciato il centro per visitare una spiaggia.
Il corpo in decomposizione è stato trovato vicino a una foresta di mangrovie a Thiruvallam lo scorso 21 aprile, scrive il Daily Mail.
Nel giorno in cui si sono svolti i funerali a Thiruvananthapuram, la polizia ha rivelato che la Skromane sarebbe stata adescata da due uomini che prima di ucciderla l’hanno drogata e stuprata. Due persone sono in custodia, sarebbero due spacciatori, di cui uno con precedenti per violenze sessuali su uomini e donne nella zona dove è stata trovata la 33enne, hanno riferito alcune fonti a NDTV.

In India, i casi di stupro non accennano a diminure, nonostante le pene più severe introdotte il mese scorso, tra cui la pena di morte per lo stupro di ragazze di età inferiore ai 12 anni.
Una delle vittime è stata una 16enne che si è suicidata a seguito dello stupro da parte di otto uomini, nel distretto di Nuh, nello stato settentrionale di Haryana, secondo quanto riferito a Reuters da un alto funzionario della polizia, Nazneen Bhasin.
Martedì scorso una 19enne è stata violentata da cinque uomini, tra cui l’autista di un risciò automatico.