India, rapporti durante le ripetizioni con lo studente: prof arrestata

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 maggio 2018 13:28 | Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2018 13:28
India, rapporti durante le ripetizioni con lo studente: prof arrestata

India, rapporti durante le ripetizioni con lo studente: prof arrestata

NEW DELHI – Per due mesi hanno avuto rapporti sessuali durante le ore che avrebbero dovuto essere destinate alle ripetizioni, fino a quando i genitori del ragazzo, di 15 anni, non si sono accorti che il figlio non migliorava a scuola, decidendo di interrompere i corsi extra. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  E’ accaduto in India, a Chandigarh, riferisce il Times of India. 

A quel punto l’insegnante, una donna di 33 anni, ha compiuto quello che doveva essere il suo gesto estremo di disperazione: ha bevuto una bottiglietta di sciroppo, finendo in ospedale.

I genitori del ragazzo hanno così scoperto che durante le lezioni private il figlio e la prof facevano tutt’altro. E adesso l’insegnante è stata arrestata con l’accusa di abusi sessuali su minore.

Da marzo, quando avevano iniziato le lezioni, quel ragazzo era diventato per la professoressa un’ossessione. Gli aveva anche regalato una sim card per poterlo tempestare di sms appassionati.

Quando però, dopo due mesi, i genitori del ragazzo si sono accorti che il figlio non migliorava a scuola hanno deciso di interrompere le lezioni, scatenando il delirio dell’insegnante. Alla fine il ragazzino ha rivelato quel che accadeva a casa della prof, che è stata arrestata.