India, scimmia rapisce neonato e lo getta in un pozzo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 aprile 2018 14:51 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2018 14:51
Scimmia rapisce neonato e lo getta nel pozzo in India

India, scimmia rapisce neonato e lo getta in un pozzo

NEW DELHI – Una scimmia ha rapito un neonato dalla culla nella sua casa in India e dopo ore di ricerche il piccolo è stato trovato in un pozzo.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Ladyblitz.

L’animale è entrato nella casa nel villaggio di Talabasta, vicino a Cuttack nell’India orientale, e ha preso il neonato di appena 16 giorni dalla culla. La madre ha tentato invano di fermarla e ha dato l’allarme, ma dopo ore di ricerche le autorità hanno trovato il corpicino nel neonato in un pozzo.

L’episodio è avvenuto una settimana fa, quando la donna si trovava da sola in casa. Il neonato dormiva nella culla protetto da una zanzariera, quando la scimmia è arrivata e lo ha afferrato. L’ispettore di polizia che si è occupato del caso ha spiegato:

“La madre ha raccontato di aver visto una scimmia portare via suo figlio. Ha dato l’allarme, ma l’animale è saltato rapidamente sul tetto della casa a fianco ed è scomparso dalla sua vista. Abbiamo lanciato una ricerca insieme alla forestale e domenica il bambino è stato individuato nel pozzo: l’autopsia ha rivelato che il piccolo è morto per annegamento e, visto che non ci sono altre ferite sul corpo, la scimmia deve averlo fatto cadere”.

Le scimmie nella zona dove è avvenuto l’incidente sono diventate un serio problema. Nel marzo scorso le scuole del distretto di Kendrapada, a Odisha, erano state chiuse proprio per gli attacchi degli animali e un uomo era stato ferito in strada da una scimmia che l’ha morso alla testa.