India. Sposa bambina chiede il divorzio: “Mio marito è semi analfabeta”

Pubblicato il 13 Giugno 2012 8:39 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2012 11:17

NEW DELHIU – Una ragazza dello Stato indiano nord occidentale del Rajasthan, data in sposa all'eta' di 9 anni, ha chiesto il divorzio dal marito perche' ''semi analfabeta''. Lo racconta oggi l'agenzia di stampa Ians.

Shobha Choudhary, che ora ha 24 anni e che e' laureata, si e' rivolta all'Alta corte del Rajasthan per annullare il matrimonio perche' in violazione della legge che proibisce le unioni tra minori. La donna abita in un villaggio vicino a Jodhpur, la 'citta' blu' dello stato famoso per i maharaja'.

In attesa della discussione del caso, i giudici hanno chiesto alla polizia locale di proteggere la ragazza, che e' stata ripetutamente minacciata dagli anziani della comunita' per il suo atto di ribellione.

In base alle rigide tradizioni castali, molto radicate in Rajasthan, il matrimonio di Shobha era stato deciso con un accordo monetario tra famiglie e celebrato quando era ancora bambina. Ma fino a poco tempo fa e' sempre rimasta a casa dei propri genitori.

''Di recente, dopo una cerimonia chiamata 'gauna', i leader della mia casta mi hanno costretto ad andare ad abitare nella casa di mio marito. Ho scoperto allora che lui e' semi analfabeta mentre io sono laureata e voglio continuare gli studi. Ho detto che non potevo accettare in nessun modo il matrimonio''.

Quando la comunita' ha saputo del rifiuto ha iniziato a minacciare la donna e anche la sua famiglia. ''Ci hanno detto che saremmo stati espulsi e allora ho deciso di rivolgermi al tribunale'' ha aggiunto.

Nonostante una legge che fin dal 1929 proibisce le unioni al di sotto dei 18 anni, la tradizione e' ancora molto radicata in particolare nelle aree rurali dell'India settentrionale dove ogni anno si celebrano centinaia di matrimoni di massa tra bambini spesso con la complicita' delle autorita' locali.