India, un uomo sposato mozza la testa dell’amante: credeva lo tradisse

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 gennaio 2018 5:34 | Ultimo aggiornamento: 4 gennaio 2018 17:38
INDIA-AMANTE

India, un uomo sposato mozza la testa dell’amante: credeva lo tradisse

NEW DELHI, INDIA – Dramma della gelosia in India: un uomo sposato convinto che l’amante lo tradisse, le ha mozzato la testa con una falce.
Pritesh Patel, 30 anni, dopo la morte di Jyoti Surjeet Singh, una bar dancer e modella part time di Mumbai, è stato arrestato. L’omicidio sarebbe avvenuto nella fattoria di Patel, nel villaggio di Timba, vicino a Surat, nello Stato indiato del Gujarat.

Anche se sposato, Patel aveva iniziato una relazione con Singh dopo averla incontrata nel bar dove lavorava la giovane.
Secondo quanto riferito dalla polizia la coppia si era recata a Mumbai il 28 dicembre per festeggiare il nuovo anno, prima di tornare a Timba il 1 gennaio.

Il giorno seguente, la vittima è andata alla fattoria di Patel con il suo autista Sandeep Singh e la moglie: sarebbe nata una discussione per motivi di gelosia e secondo i media locali Patel con una falce avrebbe mozzato la testa dell’amante e poi è scappato.
Sandeep Singh e sua moglie temendo che l’uomo sarebbe tornato per aggredirli, sono fuggiti e andati direttamente alla polizia per denunciare il crimine.
Durante l’interrogatorio, Patel ha sostenuto che aveva speso molti soldi per l’amante e sospettava che avesse una relazione con un altro.