India. Umiliata per la pelle scura, insegnante si dà fuoco e muore

Pubblicato il 17 novembre 2014 8:43 | Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2014 8:43
Brototi Das

Brototi Das

INDIA, KOLKATA – Una insegnante indiana di 32 anni, disperata per le continue umiliazioni subite da conoscenti e famigliari a causa della sua carnagione scura, si e’ data fuoco cinque giorni fa in casa sua ed e’ morta lunedi in un ospedale di Kolkata (la vecchia Calcutta nel nord-est del Paese).

Il dramma, ha detto la polizia locale all’agenzia Ians, e’ avvenuto nel villaggio di Chandipur del distretto di East Midnapore, in West Bengala, il 12 novembre scorso. La donna, di nome Brototi Das, e’ spirata per la gravita’ delle ustioni riportate nell’ospedale Tamluk della capitale dello Stato.

Durante l’agonia, Brototi ha detto che avrebbe voluto “sposare un ragazzo di Kolkata”, ma che i famigliari hanno continuato a ridicolizzarla e a dire che questo non sarebbe mai stato possibile a causa del colore della sua pelle.