Indignati in Israele: migliaia in piazza a Tel Aviv contro il caro vita

Pubblicato il 13 Maggio 2012 9:00 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2012 15:03

TEL AVIV – Migliaia di israeliani si sono radunati questa sera nel centro di Tel Aviv per denunciare il carovita e le ineguaglianze sociali. I manifestanti, che intendono rilanciare il movimento di contestazione dell'estate scorsa, il piu' importante della storia d'Israele, innalzavano cartelli con scritto ''il popolo esige la giustizia sociale'' e ''noi vogliamo la giustizia sociale, non la carita'''.

''Rimettere il Paese nelle mani dei cittadini'' e' stata la parola d'ordine delle manifestazioni che si sono tenute nelle principali citta' israeliane. Alcuni slogan – come ''il popolo esige l'allontanamento di Bibi'' avevano come obiettivo direttamente il premier israeliano Benjamin Netanyahu, le cui risposte alle rivendicazioni dell'estate scorsa sono state giudicate insufficienti dalla maggioranza degli israeliani.