Indonesia, aereo Boeing 737 scomparso dopo decollo. Un pescatore: “Si è schiantato in mare”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 9 Gennaio 2021 17:38 | Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2021 17:38
Indonesia, aereo Boeing 737 scomparso dopo decollo. Un pescatore: "Si è schiantato mare"

Una donna del Texas è morta di coronavirus mentre era a bordo di un aereo (foto Ansa)

Indonesia, un aereo Boeing 737 della Sriwijaya Air è scomparso dai radar poco dopo il decollo.

Secondo la testimonianza di un pescatore, si sarebbe schiantato in mare. Il ‘The Sun’ ha pubblicato un’ immagine di detriti galleggianti che potrebbero essere del Boeing 737 (qui la foto).

Stando alle prime ricostruzioni, l’aereo sarebbe scomparso dopo una caduta di 3048 metri pochi istanti dopo il decollo.

Secondo quanto riferito, il Boeing 737 si sarebbe schiantato quattro minuti dopo il decollo da Giacarta in Indonesia.

Sul Boeing 737  viaggiavano, oltre ai due piloti, 4 membri dell’equipaggio e 56 passeggeri, tra i quali 3 neonati e 7 bambini. 

Indonesia, aereo Boeing 737 sarebbe precipitato dopo una caduta di 3048 metri in meno di un minuto

Il volo SJ182 della Sriwijaya Air sarebbe precipitato di 3048 metri in meno di un minuto schiantandosi nel Mar di Giava.

Flightradar24 ha twittato:

“Stiamo seguendo le segnalazioni di un Boeing 737-500 scomparso in Indonesia.

“Speriamo di avere presto maggiori informazioni”.

Indonesia, aereo Boeing 737: emergono immagini di detriti galleggianti e la testimonianza di un pescatore

Stando a quanto riportato dal ‘The Sun’, poche ore fa, è emersa un’immagine che mostra quelli che sembrano essere detriti galleggianti nell’oceano a nord di Giacarta.

Un pescatore, al largo di Giacarta, ha raccontato di aver visto un aereo schiantarsi in mare dopo una picchiata. Lo riportano le tv indonesiane. 

Il numero esatto delle persone a bordo dell’aereo – che era in rotta per Pontianak in Indonesia – non è stato ancora confermato.

Il ministero dei Trasporti indonesiano afferma che è stata lanciata un’indagine di ricerca e soccorso dopo che si è perso il contatto con il pilota.

Secondo i dati di AirNav Radarbox, l’ultimo contatto è avvenuto stamattina alle 07:40, ora locale.

L’aereo ha fatto parte di Continental Airlines nel 1994 prima di unirsi alla flotta di Sriwijaya Air nel 2012.

L’incidente ricorda quello del volo MH370, scomparso nel 2014 pochi minuti dopo il decollo da Kuala Lumpur.

Circa 39 minuti dopo il decollo, il jet perse il contatto con la Malaysia Airlines e si schiantò in un luogo sconosciuto uccidendo tutte le 239 persone a bordo (fonte The Sun).