Indonesia/ Omicidi misteriosi: morti due uomini alla miniera di Freeport

Pubblicato il 13 Luglio 2009 23:49 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2009 23:49

C’è mistero sul movente dei due omicidi avvenuti in Indonesia (a Grasberg), nei pressi della miniera d’oro più grande del mondo, appartenente alla multinazionale Freeport.

Due imboscate: sabato 11 è stato ucciso a colpi di arma da fuoco un tecnico australiano di 29 anni, mentre era a bordo della sua automobile; domenica 12, stesse modalità, ha perso la vita una guardia di sicurezza, dopo che un uomo armato ha aperto il fuoco contro due veicoli della Freeport.

La polizia di Papua ha fatto sapere di aver inviato “una brigata mobile nella giungla”, ma che, per il momento, “non è stato trovato nulla e le ricerche continuano”.

Secondo le autorità indonesiane la colpa è da attribuirsi ai separatisti del Free Papua Movement (Opm), che si battono per l’indipendenza della provincia.