Influenza A: in Afghanistan è emergenza sanitaria

Pubblicato il 3 Novembre 2009 0:56 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2009 0:56

A pochi giorni dall’annunciato ballottaggio elettorale, le autorità afghane hanno dichiarato emergenza sanitaria nazionale con la conseguente chiusura di tutte le scuole a partire da oggi e per tre settimane per evitare il diffondersi del virus H1N1.

Citando fonti della presidenza di Kabul, l’agenzia afghana Pajhwok ha riferito che le autorità sanitarie hanno chiesto inoltre di vietare alla cittadinanza per almeno due settimane ogni sorta di riunione e assembramento in luoghi pubblici come campi sportivi, moschee, bagni pubblici.

Sabato 7 novembre è previsto il ballottaggio delle elezioni presidenziali. Secondo il comitato creato ad hoc dal ministero della sanità di Kabul per far fronte all’emergenza, fino ad oggi nel Paese si sono registrati 316 casi di infezione del virus N1H1. Di questi, prosegue l’agenzia, solo 45 sarebbero afghani, mentre gli altri sarebbero soldati stranieri basati in Afghanistan. Per il momento, il virus avrebbe causato una sola vittima tra gli afgani.