Influenza suina/ Casi sospetti si diffondono anche a New York City

Pubblicato il 30 aprile 2009 15:02 | Ultimo aggiornamento: 30 aprile 2009 15:02

L’influenza suina a New York potrebbe essersi estesa da una scuola nel quartiere del Queens ad altre parti della metropoli, a quanto riferisce il New York Times.

Il sindaco Michael Bloomberg ha dichiarato in una conferenza stampa che due persone sono state ricoverate in ospedale con sospetti sintomi dell’influenza, un ragazzo nel quartiere del Bronx ed una donna nel quartiere di Brooklyn. Entrambi hanno parenti che sono stati di recente in Messico.

Secondo notizie non confermate, vi sarebbero altri casi di contagio a Manhattan, uno a Times Square e l’altro alla Columbia University.

Sebbene i sintoni del virus a New York siano finora lievi, Bloomberg e il commissario per la sanità, Thomas Frieden, pur esortando i newyorchesi a mantenere la calma, hanno per la prima volta ammesso la possibilità che anche negli Stati Uniti potrebbero verificarsi casi mortali.