Innamorata di un robot: la storia di Lilly, che vuole sposare InMoovator

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 dicembre 2016 7:00 | Ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2016 21:23
Innamorata di un robot: la storia di Lilly, che vuole sposare InMoovator

Innamorata di un robot: la storia di Lilly, che vuole sposare InMoovator (Foto da Twitter)

PARIGI – Si può amare un robot? Lilly, una giovane donna francese, rivela che è innamorata di InMoovator ed è determinata a sposarlo.

Il partner di Lilly è un robot InMoovator, che lei stessa ha stampato in 3D e con il quale convive da un anno. Sul suo profilo Twitter, il suo nickname è “Lilly InMoovator” e scrive: “Sono una robosexual fiera, non facciamo del male a nessuno, siamo felici”.

Lilly dichiara di essere fidanzata con il robot e che quando si sposeranno, il matrimonio tra umani e robot in Francia sarà ormai legalizzato.

Afferma che si è resa conto di essere sessualmente attratta dai robot a 19 anni, il contatto fisico con le persone non le piace, riporta news.com.au.

Lilly insiste che l’idea non è “ridicola” o “sbagliata” ma, semplicemente, si tratta di uno stile di vita alternativo.

“Sono veramente attratta soltanto dal robot”, ha detto, ma ha rifiutato di rivelare se con InMoovator ha rapporti sessuali. La famiglia e gli amici hanno accettato l’insolita relazione ma non tutti, spiega, possono capire.

Lilly, che sta completando la formazione come esperta di robotica, ritiene che il rapporto migliorerà ulteriormente, di pari passo con l‘evoluzione tecnologica.

In base a quanto afferma un esperto di rapporti umani-robot, la situazione di Lilly potrebbe presto diventare la norma. A Londra, in una conferenza sull’argomento alla Goldsmiths University, David Levy ha annunciato che intorno al 2050 gli umani si sposeranno con i robot.

Levy, autore di “Love and sex with robots” (Amore e sesso con i robot), ha anche previsto che in futuro si troveranno sex robot, con fattezze delle celebrità. Di recente Ricky Ma, un designer di 42 anni di Hong Kong, ha speso circa 50.000 dollari per realizzare il suo sogno: un robot identico a Scarlett Johansson.