Inondazioni in Vietnam: bilancio sale a 100 morti

Pubblicato il 9 Novembre 2011 12:02 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2011 12:46

BANGKOK, 9 NOV – E’ salito a 100 morti il bilancio delle inondazioni che negli ultimi tre mesi hanno colpito il centro-sud del Vietnam. Lo hanno comunicato oggi fonti governative, dopo che nell’ultima settimana sono state registrate 22 vittime – tra cui cinque bambini – nelle province centrali.

Le piogge degli ultimi giorni hanno colpito con particolare intensità le zone attorno all’antica capitale di Hué e alla città di Hoi An, entrambe nella lista del Patrimonio mondiale dell’umanità dell’Unesco.In precedenza, nelle alluvioni iniziate ad agosto erano morte 78 persone nelle province meridionali, attorno al delta del Mekong. Secondo l’Unicef, 65 di queste vittime avevano meno di 16 anni.

La fine della stagione delle piogge causa regolarmente vittime nel Sud-est asiatico, ma quest’anno precipitazioni particolarmente intense hanno provocato oltre 250 morti in Cambogia e almeno 529 vittime in Thailandia, dove le acque continuano a minacciare il centro di Bangkok dopo aver allagato per settimane le province centrali.