iPhone salva un uomo da una freccia che stava per colpirlo

di Caterina Galloni
Pubblicato il 16 marzo 2019 5:28 | Ultimo aggiornamento: 15 marzo 2019 18:48
IPhone salva un uomo australiano da una freccia che stava per colpirlo

iPhone salva un uomo da una freccia che stava per colpirlo

ROMA – Un 43enne australiano può ritenersi decisamente fortunato: è vivo grazie all’iPhone che ha intercettato una freccia nel corso di un’aggressione nella sua abitazione a Nimbin, nello stato del Nuovo Galles del Sud.

Mentre usciva dall’auto, il 43enne aveva notato nel vialetto di casa un uomo che brandiva arco e frecce, ha alzato lo smartphone per scattare una foto all’assalitore che per tutta risposta ha scoccato la freccia nella sua direzione.

La freccia ha però colpito il telefono attraversandolo parzialmente, mentre il 43enne ha riportato solo un graffio sul mento. La polizia, in una dichiarazione, ha riferito che l’aggressore, 39 anni, era noto al proprietario di casa. E’ stato arrestato, ora è libero su cauzione, e accusato di aggressione con lesioni personali e danno con dolo. 

Fonte Cnn.