Iran: al bando una rivista settimanale giovanile

Pubblicato il 22 Novembre 2010 23:45 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2010 23:45

Le autorità iraniane hanno messo al bando il settimanale Chehelcheragh (Candeliere), una pubblicazione molto popolare, soprattutto tra i giovani lettori, per i suoi contenuti satirici e lo spazio dedicato alle star del cinema e della musica iraniane e internazionali. La copertina dell’ultimo numero, fra l’altro, era occupata interamente da una fotografia di Roger Waters, ex bassista dei Pink Floyd, molto popolari nella Repubblica islamica.

Il settimanale, scrive l’agenzia Ilna, è stato chiuso per avere pubblicato ”materiale contrario alla morale islamica”, secondo quanto deciso dal comitato governativo per il controllo della stampa. A partire dalle manifestazioni di protesta seguite alla rielezione del presidente Mahmud Ahmadinejad, nell’estate del 2009, le autorità hanno accentuato le pressioni sulla stampa, arrestando decine di giornalisti e chiudendo numerosi quotidiani e riviste.