Iran mostra i suoi “gioielli”: presentati 30 missili balistici Sejil e Ghadr

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 settembre 2013 10:44 | Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2013 10:44
Iran "presenta" 30 missili balistici

Iran “presenta” 30 missili balistici

TEHERAN – Da un lato “parla” con gli Usa, dall’altro mostra armi nuove di zecca. L’Iran, nella mattinata di domenica 22 settembre,  ha presentato 30 missili balistici di tipo Sejil e Ghadr con una gittata di 2.000 km durante una parata militare annuale.

Già in passato era stato segnalato che esperti occidentali ritengono che l’Iran disponesse di almeno diverse decine di missili balistici a medio raggio (1.000-3.000 km) Shahab 3 et Sejil 2 capaci di colpire Israele od obiettivi americani in Medio Oriente.

Lunedì’ 23, poi,  l’Iran assumerà il controllo della centrale nucleare civile di Bushehr costruita dai russi nel sud del Paese. Lo ha annunciato Ali Akbar Salehi, capo dell’Organizzazione iraniana dell’energia atomica precisando che ”ancora per due anni Bushehr restera’ sotto garanzia russa con esperti russi sul posto”.