Iran, niente maxischermi al cinema per la finale Euro 2012

Pubblicato il 1 Luglio 2012 17:04 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2012 17:04

TEHERAN, 1 LUG – Non solo la presenza femminile, ma anche il maxischermo dei cinema e' stato negato agli appassionati di calcio di Teheran che stasera avrebbero visto volentieri la finale degli Europei fra Italia e Spagna. Uno dei principali cinema della capitale iraniana che proiettavano la partite degli Europei stasera non trasmette la finale ma la normale programmazione cinematografica. Lo ha constatato l'Ansa, cui una fonte – che preferisce rimanere anonima – ha riferito che in nessuna sala della capitale si potra' assistere alla partita.

Nelle settimane scorse era stato segnalato che, come gia' avvenuto in occasione dei Mondiali di calcio 2010, vari cinema stavano proiettando in diretta partite dell'Europeo. Gli iraniani sono grandi appassionati di calcio e tra il pubblico erano state notate anche varie donne. Questa promiscuita' non era piaciuta alle autorita', impegnate quest'anno in un giro di vite piu' serrato del solito contro il lassismo nell'abbigliamento islamico delle donne, ricorrente in occasione dell'arrivo del caldo estivo. Per proteggere le interessate, la polizia aveva annunciato un divieto per le donne di assistere alle proiezioni in quanto gli uomini, guardando il calcio, perdono il controllo e dicono parolacce o fanno battute oscene. Per violazione del divieto erano stati chiusi almeno due cinema ma una fonte del settore aveva parlato di un numero molto maggiore. Il viceministro per la Cultura e l'orientamento islamico, Javad Shamaghdari, aveva assicurato che i cinema-maxischermo calcistici sarebbero stati tenuti d'occhio. Stasera gli appassionati dovranno dunque accontentarsi di seguire la finalissima sul piccolo schermo.