Iran. Stuprarono un ragazzo: giustiziati tre uomini a Teheran

Pubblicato il 24 Gennaio 2011 10:38 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2011 11:35

Tre uomini condannati a morte per violenza carnale su un ragazzo sono stati impiccati stamane nel carcere di Evin, a Teheran, secondo quanto riferisce l’agenzia Isna. Queste esecuzioni portano a sei il numero delle persone giustiziate oggi in Iran, tra le quali due uomini arrestati nelle manifestazioni anti-governative dell’estate del 2009 e accusati di cooperazione con i Mujaheddin del Popolo, la principale organizzazione armata di opposizione al regime.

Dall’inizio dell’anno, secondo notizie di stampa, le impiccagioni sono state 52. I tre impiccati per violenza carnale si chiamavano Qavam Atakesh-Zadeh, Mostafa Karimi-Khanegha e Reza Dehghan. Essi sono stati riconosciuti colpevoli di avere violentato un ragazzo tre anni fa dopo averlo rapito.

[gmap]