Iran/ Tre turisti americani arrestati in Iran: hanno superato il confine con l’Iraq. E’ giallo sulla loro sorte. Stavano visitando le città curde, avrebbero varcato il confine per sbaglio

Pubblicato il 1 Agosto 2009 0:34 | Ultimo aggiornamento: 1 Agosto 2009 9:11

È giallo sulla sorte di tre turisti americani che sarebbero stati arrestati dalle autorità iraniane al confine con l’Iraq.

I tre, secondo la Cnn, arrivavano dal Kurdistan iracheno e avevano attraversato la frontiera con l’Iran a Ahmad Awa, a una novantina di chilometri a nord-est della città irachena di Suleimaniyeh. Si tratterebbe di una zona impervia ma frequentata dai turisti stranieri soprattutto nel fine settimana. La linea di confine tra Iraq e Iran non sarebbe indicata con chiarezza.

Nessun commento dall’Iran, mentre dall’ambasciata Usa a Baghdad hanno fatto sapere che «si sta cercando di capire la dinamica dell’incidente». Intanto elicotteri statunitensi e veicoli militari hanno iniziato le ricerche intorno alla città di Halabja.

Il dipartimento di Stato americano sta ancora verificando la notizia.