Iraq, terroristi di Al Qaeda decapitano un imam sunnita

Pubblicato il 17 maggio 2010 19:44 | Ultimo aggiornamento: 17 maggio 2010 22:45

al qaedaUn imam sunnita è stato decapitato da alcuni terroristi in Iraq. Un commando della cellula irachena di Al Qaeda ha oggi sequestrato e decapitato il religioso ed ha appeso la testa al palo di una linea elettrica nel mercato della cittadina di Sayyaddiya, a 150 chilometri a nord-est di Baghdad.

Un portavoce militare della regione di Diyala ha detto che il religioso, sheikh Abdallah Skakur, è stato prelevato da uomini armati mentre si trovava nel mercato. “Un’ora dopo sono tornati sul posto con la sua testa che ancora grondava sangue e l’hanno appesa a un palo”, ha riferito il portavoce.

L’imam aveva più volte attaccato Al Qaeda nei suoi sermoni del venerdi. Sempre oggi, un altro imam sunnita, Hashem Aref, è stato assassinato nel villaggio di Al Bushahin, a 80 chilometri a nord-est di Baghdad, mentre era nel giardino di casa con alcuni familiari.