Iraq, raid aereo su fabbrica di autobomba dell’Isis

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Giugno 2015 21:43 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2015 21:43
Iraq, raid aereo su fabbrica di autobomba dell'Isis

Iraq, raid aereo su fabbrica di autobomba dell’Isis

BAGHDAD –  Un raid aereo americano ha colpito una fabbrica di autobomba dell‘Isis. Il raid è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì e avrebbe provocato circa 70 morti, tra cui diversi civili.

La notizia è stata data da un membro del Consiglio provinciale di Kirkuk, Mohammad Khalil al Jubury. E’ lui che sostiene che a compiere il raid siano stati aerei della Coalizione internazionale a guida americana.

Nella fabbrica, che si trova ad una sessantina di chilometri ad ovest di Kirkuk, venivano prodotte autobomba e cariche esplosive.

Mercoledì 3 giugno altre fonti citate dalla televisione panaraba Al Jazira avevano detto che non era chiaro se il raid fosse stato compiuto da jet della Coalizione o dell’aviazione irachena. Una serie di esplosioni provocate dal bombardamento hanno causato la morte anche di numerosi civili, ha aggiunto il membro del Consiglio provinciale, aggiungendo che i feriti, tra i quali bambini, sono stati ricoverati negli ospedali della stessa Hawijah e di Mosul.