Isis circondata a Mosul, i jihadisti “chiusi” in 500 metri quadrati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 luglio 2017 7:10 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2017 18:43
Isis circondata a Mosul, i jihadisti "chiusi" in 500 metri quadrati

Isis circondata a Mosul, i jihadisti “chiusi” in 500 metri quadrati

ROMA – A Mosul, l’Isis ormai controlla 500 mq di territorio e rimangono soltanto 300 miliziani, secondo quanto rivelato da un comandante iracheno. Temendo che in molti edifici ci sia la presenza di civili, i miliziani sono stati circondati in una zona ben delimitata della Città Vecchia.

I residenti intrappolati, sembra sia 1.500, fuggono con l’avanzare delle forze governative.
Prima di sferrare l’attacco e impedire che i miliziani Isis fuggano nella vicina Siria, l’esercito iracheno si è trasferito per assediare la Città Vecchia.

Il tenente generale delle forze speciali in Iraq, Sami al-Aridi, ha affermato che centinaia di membri Isis, sono riusciti a fuggire dalla Città Vecchia.

Haider al Abadi, primo ministro dell’Iraq, si è congratulato con le forze armate, definendo quella di Mosul “una grande vittoria”, nonostante gli scontri in corso e dichiarato la fine del califfato islamico dell’Isis a giugno.

L’Isis si impadronì di Mosul nell’estate del 2014 ma le forze irachene sostenute da una coalizione guidata dagli Usa, dettero il via a un’importante operazione per riconquistare la città in ottobre.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other