Isis. Discorso nazione, Obama parlerà di aumento raid

Pubblicato il 6 Dicembre 2015 19:38 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2015 19:38
Barack Obama

Barack Obama

USA, NEW YORK – “Dobbiamo intensificare la campagna militare contro l’Isis. Colpire i loro obiettivi come i pozzi petroliferi e credo proprio che il presidente parlera’ di questo”. Lo ha detto Hillary Clinton in riferimento al discorso alla nazione di stasera di Barack Obama.

Parlando al programma ‘This week’ della Abc, la candidata alla nomination democratica definisce la strage di San Bernardino “un attacco terroristico” e chiede una maggiore restrizione delle armi e un rinnovato sforzo per sconfiggere l’Isis in Iraq e in Siria, sostenendo che e’ necessario un cambio di strategia nella lotta.

“Non stiamo vincendo – ha detto Clinton – occorrono altre azioni”. Ha poi ribadito di non volere truppe di terra in Iraq o in Siria (“Credo che peggiorerebbe la situazione”), ma solo forze speciali e consiglieri militari.

La candidata democratica sostiene inoltre che e’ necessario concentrare l’attenzione su internet, il principale mezzo di propagando dello stato islamico, e chiede un aiuto ai social media per impedire ai jihadisti di comunicare sul web. Siti come Facebook, Twitter e YouTube “non possono permettere il reclutamento, direzione di attacchi o la celebrazione delle stragi” da parte dell’Isis”.