Isis ha 5 anni: Nutella le nega il barattolo col nome

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2015 7:42 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2015 2:25
Isis ha 5 anni: Nutella le nega il barattolo col nome

Isis ha 5 anni: Nutella le nega il barattolo col nome

SYDNEY – Niente barattolo della Nutella personalizzato col nome per la piccola Isis, di 5 anni. “Colpa” di quel nome terrificante che i suoi genitori le avevano dato, in tempi non sospetti, pensando all’antica divinità egizia (Iside, che in inglese è diventato Isis) e non di certo al Daesh che oggi si cela dietro a quella sigla impropria. Ma di fronte a quella parola il software per la stampa delle etichette si è bloccato e l’azienda non ha voluto porvi rimedio, scatenando l’ira della mamma, Heather Taylor.

A raccontare la storia, che viene dall’Australia, è il quotidiano britannico Daily Telegraph. La Ferrero ha reagito ai più alti livelli, facendo chiamare la mamma adirata da uno dei suoi top executive per spiegare il perché dell’impedimento e specificando che esiste una lista di nomi off limits, come Hitler e Isis, che non possono essere stampati per non incorrere in spiacevoli equivoci o strumentalizzazioni.

Ma la mamma non ha voluto sentire ragioni e dal Nuovo Galles del Sud si è sfogata su Facebook. Di lì ai media locali e poi al resto del mondo. “Sono arrabbiata – ha detto alla stampa – perché così si sporca il nome di mia figlia”. Non la si può paragonare, ha aggiunto, ad un nome come Hitler, dal momento che Isis è stata chiamata così prima che lo Stato Islamico emergesse.

Del resto, sono in molti a chiederlo, di smetterla di riferirsi al Califfato con la sigla cara al sedicente Stato Islamico. Meglio chiamarlo con il dispregiativo usato dai musulmani che non piace ai jihadisti. Loro lo chiamano Daesh, acronimo di “al-Dawla al-Islamiya fi al-Iraq wa al-Sham”, che vuol dire “Lo Stato islamico dell’Iraq e della grande Siria che corrisponde al Levante”, ma che in arabo suona simile alle parole “calpestare e distruggere”. Questa è la parola da mettere al bando.