Isis. Kerry, ”Siamo in guerra, dobbiamo annientarlo”

Pubblicato il 3 Dicembre 2015 12:55 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2015 12:57
John Kerry

John Kerry

SERBIA, BELGRADO – “Siamo in guerra contro l’ Isis e dobbiamo agire ed essere determinati ad anientarlo, ha detto John Kerry intervenendo giovedi a Belgrado alla 22ma Conferenza ministeriale dell’Osce.

Il Segretario di Stato Usa ha parlato di “distorsione della religione che viene presa in ostaggio dall’ideologia malata dell’ Isis e dai suoi “metodi impensabili di violenza”.

“Non c’è nulla da negoziare con loro”, ha detto Kerry, che ha espresso cordoglio per il cittadino russo decapitato dai terroristi dello Stato Islamico e per tutte le altre vittime dell’organizzazione.

Per Kerry tuttavia “senza forze sul terreno non riusciremo a completare la nostra azione contro l’Isis. Serve un fronte compatto”.