Isis. Obama e Kerry condannano uccisione ostaggio giapponese Goto

Pubblicato il 1 Febbraio 2015 9:12 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2015 9:12
Barack Obama

Barack Obama

USA, WASHINGTON – ”Gli Stati Uniti condannano la brutale uccisione del giapponese Kenji Goto”. Lo afferma il presidente americano, Barack Obama, plaudendo al deciso impegno del Giappone per la pace in Medio Oriente e a livello globale, inclusa l’assistenza agli innocenti colpiti dai conflitti nell’area.

”Insieme a un’ampia coalizione di alleati, gli Stati Uniti continueranno a prendere azioni decisive contro l’Isis”.

”La barbara uccisione di Kenji Goto mostra ancora una volta la brutalita’ dell’Isis e la sua agenda estremista”, ha dal canto suo affermato  segretario di stato John Kerry, sottolineando che gli Stati Uniti continuano a essere vicini al Giappone nel combattere il terrorismo.