Isis: “Se sai bene il Corano riceverai una o più donne in premio”. Il “concorso” Jihad

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 luglio 2015 17:03 | Ultimo aggiornamento: 7 luglio 2015 17:03
Isis: "Se sai bene il Corano riceverai una o più donne in premio". Il "concorso" Jihad

Foto d’archivio

IL CAIRO – Se sai bene il Corano riceverai in premio una o più donne. È l’ultima delle iniziative Isis in occasione del mese sacro di Ramadan, secondo quanto riportato dall’Osservatorio per le fatwa takfiriste. L’Osservatorio ha infatti monitorato diversi casi di giovani donne date in premio ai miliziani in occasione dei cosiddetti “concorsi” di recitazione a memoria del Corano, molto comuni durante il mese del digiuno. La memorizzazione del Corano è considerata un atto meritorio e lo Stato islamico ha pensato bene di premiare i migliori recitatori con una delle “merci” preferite dai miliziani.

“La donna per l’Isis è una merce che si vende, si compra e si regala a chi vince un concorso, umiliandola e spogliandola della sua umanità”, ha affermato l’Osservatorio, come si legge sul sito della tv Al-Arabiya. Queste pratiche “esprimono bene l’ideologia dell’Isis che si basa sullo sfruttamento della donna e il suo utilizzo come mezzo privilegiato per attirare combattenti e garantire la loro fedeltà e continuità nei combattimenti”, ha aggiunto l’Osservatorio sottolineando l’importanza delle testimonianze di quelle donne che sono riuscite a fuggire dal sedicente califfato islamico, a fronte dei rapporti che parlano di “un aumento delle donne che si uniscono all’Is dai Paesi europei e dagli Stati Uniti”.

L’Osservatorio ha quindi fatto appello a “mettere a nudo la verità su questa organizzazione e sulla natura dei suoi obiettivi e della sua agenda e quindi sulla sua visione della donna e sul modo in cui viene trattata”.