Isis “usa Nutella e gattini per reclutare donne”: la tesi di Costello (Cnn)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2015 20:08 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2015 20:10
Isis "usa Nutella e gattini per reclutare donne": la tesi di Costello (Cnn)

Isis “usa Nutella e gattini per reclutare donne”: la tesi di Costello (Cnn)

NEW YORK – Nutella, micini ed emoticon: così i terroristici jihadisti cercano a convincere le donne che la vita nello Stato Islamico non è poi così diversa da quella “normale”.

Secondo Carol Costello della Cnn, “queste tre immagini aiutano in parte i reclutatori dell’Isis ad tirare le occidentali dalla loro parte”.

La deduzione di Costello si basa sul fatto che sul web circolano diverse foto, ovviamente di propaganda, in cui i guerriglieri dell’Isis si mostrano non solo armati e col volto coperto, ma anche sorridenti e, persino, con in mano un barattolo di Nutella.

La tesi di Costello non è condivisa da Steven Stalinsky, del Middle East Media Research Institute, che si occupa di monitorare account filo islamici sul web. Stalinsky sottolinea che è alquanto comune che jihadisti postino online foto di loro stessi con dolci o con i gattini, ma riguardano il loro tempo libero, piuttosto che il reclutamento.

I jihadisti “hanno molto tempo libero. Nuotano in mare, giocano a calcio, fanno escursioni, fanno cose del genere”, nota Stalinsky. “Parte di questo tempo libero è documentato. Come in Occidente, per i loro amici e famiglie a casa”.