Suore morte in un incidente in Israele: stavano andando a Betlemme

Pubblicato il 25 Dicembre 2010 14:32 | Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2010 14:45

Erano partite in automobile dal monastero sul Monte delle Beatitudini, sul lago di Tiberiade, e andavano a Betlemme per assistere alla messa di mezzanotte le cinque suore, due delle quali italiane, vittime di un incidente stradale che ieri e’ costato la vita a tre di loro e il ferimento delle altre due.

Le suore stavano andando a Betlemme anche per accompagnare una loro consorella irachena che era riuscita a partire da Baghdad dopo aver ottenuto il permesso di compiere un pellegrinaggio in Terra Santa. Stando a quanto e’ risultato finora la loro automobile e’ andata a sbattere per motivi non ancora accertati contro la base di cemento di un traliccio dell’ elettricita’ a sud del lago di Tiberiade, in territorio israeliano.

La vettura, a quanto pare, era guidata dall’italiana suor Rosanna, appartenente a una comunita’ religiosa nell’area di Betlemme. Per la violenza dell’ urto sono morte l’italiana suor Valeria (del monastero delle Beatitudini) e altre due suore, una giordana e una maltese. Una di queste e’ morta mentre veniva trasportata in elicottero in ospedale. Suor Rosanna e la consorella irachena hanno subito ferite e fratture multiple e sono ora ricoverate in un ospedale di Haifa. Le condizioni di almeno una delle due sono gravi ma non sembra sia in pericolo di vita. Le famiglie delle due suore italiane sono state intanto avvertite dalle autorita’ italiane.