Israele, la comica Noam Shuster-Eliassi e la proposta di matrimonio al principe saudita bin Salman

di Caterina Galloni
Pubblicato il 5 marzo 2019 7:00 | Ultimo aggiornamento: 4 marzo 2019 20:08
Israele, la comica Noam Shuster-Eliassi e la proposta di matrimonio al principe saudita Mohammad bin Salman

Israele, la comica Noam Shuster-Eliassi e la proposta di matrimonio al principe saudita Mohammad bin Salman (Foto Ansa)

ROMA – Noam Shuster-Eliassi, comica israeliana, nel corso di un’intervista ha detto scherzando di voler sposare il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman ma sui social media arabi la “proposta di matrimonio” è diventata virale e alcune agenzia di stampa l’hanno riportata come una notizia autentica.

Noam Shuster-Eliassi, che durante l’intervista al canale in lingua araba i24 ha scherzosamente suggerito il matrimonio con il principe saudita, si è lamentata che a “nessuno piace una ragazza alta e forte”, che la famiglia fa pressioni affinché trovi un marito e a loro andrebbe bene chiunque, anche un uomo di religione diversa. Ma la comica ha precisato che sta cercando un autentico principe azzurro .

“Non voglio sposare una persona qualsiasi. Voglio puntare in alto “, ha detto Shuster-Eliassi a i24. “C’è il presidente siriano Bashar Assad che è alto.  Ma no, non funzionerebbe. Mohammed bin Salman è un uomo molto alto e so che ora ci sono… più rapporti tra Arabia Saudita e Israele”, la battuta della comica.

In Israele la notizia è passata inosservata ma sui social media arabi si è diffusa a macchia d’olio, diversi siti di news riportavano inoltre la “proposta”  come autentica.  Un sito di notizie marocchino, ad esempio, ha riferito che Shuster-Eliassi “corteggiava bin Salman e desiderava sposarlo”.

Su Internet il commento della comica è diventato virale  in seguito a un post su Facebook scritto da Faisal al-Qassem, noto personaggio dei media arabi, riguardante quella che sarebbe sicuramente un’unione non convenzionale. La battuta di Shuster-Eliassi è stata successivamente ripresa da BBC Arabic e Al-Jazeera e l’attrice è rimasta sorpresa dall’attenzione ricevuta per uno scherzo innocente. 

Ha ipotizzato che tanta attenzione da parte dei media arabi probabilmente è dovuta al fatto che la battuta è coincisa con una conferenza sul Medio Oriente a Varsavia, alla quale hanno partecipato alti funzionari di Israele, Arabia Saudita e altri paesi arabi. “Penso che il mondo arabo abbia usato la battuta come un’arma  per dire qualcosa su quanto sta accadendo e sugli interessi ristretti che stanno guidando il paese”.

Fonte: TopBuzz