Israele, minacce di morte a Yariv Oppenheimer di Peace Now

Pubblicato il 6 Marzo 2012 10:56 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2012 10:59

TEL AVIV – Minacce di morte telefoniche, ritenute attendibili dall'interessato, sono state indirizzate negli ultimi giorni in Israele nei confronti di Yariv Oppenheimer, leader di Peace Now, storico movimento pacifista attivo contro la colonizzazione dei Territori palestinesi. Lo ha denunciato egli stesso alla polizia, secondo quanto riferiscono oggi media locali.

La vicenda e' al vaglio degli investigatori ed e' giudicata allarmante fra gli attivisti delle organizzazioni israeliane impegnate sul fronte dei diritti umani.

Casi d'intimidazione contro Oppenheimer o altri esponenti di spicco di Peace Now sono stati registrati ancora di recente, con slogan e minacce riconducibili all'armamentario dei settori ultra' dell'estrema destra nazionalista ebraica e del movimento dei coloni.

Settori protagonisti nei mesi scorsi di un'escalation di spedizioni punitive e vendette trasversali tanto contro obiettivi palestinesi (moschee e luoghi di culto cristiani inclusi) quanto contro ambienti del pacifismo israeliano e persino contro gli stessi militari, in caso di operazioni di sgombero di avamposti selvaggi dei 'settler' nei Territori occupati.