Israele/ Olmert prosciolto dall’accusa di corruzione. Ma si profilano nuovi guai giudiziari

Pubblicato il 20 Luglio 2009 16:15 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2009 16:15
102223_JRL101_REUTERS_POOL

Ehud Olmert

L’ ex premier israeliano Ehud Olmert è stato prosciolto dall’ accusa di corruzione in relazione all’acquisto di una casa a Gerusalemme nel 2004.

Lo ha deciso il procuratore generale dello stato israeliano Menachem Mazuz, ritenendo che non vi siano prove sufficienti per procedere a un’incriminazione.

Olmert aveva ottenuto da un’impresa immobiliare uno sconto di mezzo milione di dollari rispetto al prezzo di mercato: l’ipotesi degli inquirenti è che l’ex premier in cambio dello sconto avesse fatto ottenere all’ impresa dei vantaggi per l’acquisizione di nuove licenze.

Appresa la notizia del proscioglimento, Olmert ha dichiarato che la decisione  avrebbe dovuto essere presa molto tempo fa e non dopo tre anni.

Il procuratore Mazuz ha però annunciato che sarà aperto un nuovo procedimento giudiziario contro Olmert per altri tre casi di presunta corruzione.