Israele, stampa araba: “Sventato attentato a Barak a Singapore”

Pubblicato il 16 Febbraio 2012 14:29 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2012 14:50

BANGKOK – I servizi segreti israeliani avrebbero sventato un piano del gruppo libanese Hezbollah e di agenti iraniani per assassinare il ministro della Difesa israeliano Ehud Barak durante la sua visita a Singapore questa settimana. Lo scrive oggi il quotidiano kuwaitiano Al Jarida.

Il giornale cita come fonte “alti ufficiali militari israeliani”, sulla scia delle tensioni tra Iran e Israele dopo le esplosioni di Bangkok e gli attacchi contro diplomatici israeliani in India e in Georgia. Secondo il giornale, un’operazione sotto copertura delle forze di sicurezza di Singapore – in collaborazione con il Mossad – avrebbe portato all’arresto preventivo di tre sospettati appartenenti alla cellula che programmava di uccidere Barak nel suo albergo, e che disponeva di “informazioni molto accurate” dell’itinerario seguito dal ministro, già ripartito alla volta del Giappone.    Dopo il ferimento della moglie di un suo diplomatico a New Delhi e le rivelazioni della polizia thailandese, secondo cui tre iraniani arrestati a Bangkok dopo le esplosioni di martedì stavano programmando un attacco contro l’ambasciatore israeliano, Tel Aviv ha intensificato i controlli di sicurezza per proteggere le sue sedi diplomatiche.