Istanbul, aereo Pegasus Airline fuori pista si spezza: 3 morti e oltre 150 feriti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Febbraio 2020 23:49 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2020 0:34
Istanbul, disastro aereo Pegasus Airline: un morto e 157 feriti

Istanbul, disastro aereo Pegasus Airline: un morto e 157 feriti (Foto da ANSA)

ISTANBUL – Si è aggravato il bilancio dell’incidente aereo sulla pista dell’aeroporto di Istanbul, in Turchia. Secondo quanto riferito dal ministro della della Sanita’, Fahrettin Koca, i morti nello schianto del Boeing 737 Pegasus Airline sono tre. Tre feriti sono ricoverati in terapia intensiva. Il precedente bilancio fornito dal ministro era di un morto e 157 feriti.

Le drammatiche immagini del velivolo diviso in tre grossi tronconi, che ha anche preso fuoco, avevano fatto temere il peggio. Un primo bilancio parlava di 120 feriti, di cui “uno o due” in gravi condizioni, forse due piloti, un turco e un sudcoreano. Un bilancio che però si è aggravato con il passare delle ore: una persona è morta e i feriti sono 157, tutti trasportati in ospedale, ha riferito il ministro della Salute, Fahrettin Koca.

Secondo la dinamica ricostruita dal prefetto di Istanbul, Ali Yerlikaya, l’aereo è precipitato in un burrone per 30-40 metri dopo essere uscito di pista. Le immagini trasmesse dalle tv turche mostrano il Boeing che atterra ma non riesce a frenare, fino a uscire dalla pista e schiantarsi contro un muro. Restano incerte al momento le cause dell’incidente. Quando il velivolo è atterrato, alle 18:18 locali (le 16:18 in Italia), su Istanbul c’era forte vento e una pioggia insistente.

Secondo alcuni esperti intervistati dai media turchi, le difficili condizioni atmosferiche potrebbero aver contribuito alla perdita di controllo del mezzo. Ma non si esclude neppure che il Boeing abbia iniziato in ritardo e a una velocità eccessiva le manovre d’atterraggio per un errore dei piloti. Il ministro dei Trasporti turco Cahit Turan ha parlato di un “forte atterraggio”, senza precisarne i motivi. La procura locale ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza sull’accaduto e accertare eventuali responsabilità. (Fonte ANSA)