Ittiosi epidermolitica, il caso della bambina indiana con il corpo che si sta “pietrificando”

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Febbraio 2020 12:47 | Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio 2020 12:49
Ittiosi epidermolitica, il caso della bambina indiana con il corpo che si sta "pietrificando"

Ittiosi epidermolitica, il caso della bambina indiana con il corpo che si sta “pietrificando”

NEW DELHI  –  In India, in un piccolo villaggio dello Stato di Chhattisgarh, c’è una bambina di 7 anni con il corpo che si sta, in un certo senso, pietrificando. La piccola Rajeshwari è infatti malata di ittiosi epidermolitica, una malattia genetica caratterizzata dalla tendenza della pelle a desquamarsi. Il suo corpo è quasi tutto ricoperto di vesciche ruvide: in particolare gambe, braccia e parte della schiena sono avvolti da questa corazza dolorosa. 

Per la piccola Rajeshwari ogni gesto provoca sofferenza: sedersi, camminare, ma anche ricevere le cure a cui deve sottoporsi.  E’ stato il dottor Yash Upender, dermatologo dell’ospedale di Dantewada, a diagnosticare alla bambina la ittiosi. Questa malattia non causa la morte, normalmente, ma non esistono cure, e il paziente deve convivere con i sintomi per tutta la vita. 

Inoltre chi ne soffre è più esposto alle infezioni a causa delle ferite aperte nella pelle, e può avere anche problemi alla vista e all’udito se i sintomi si manifestano anche sulla pelle di occhi e orecchie. Di solito questa patologia è ereditaria, ma può anche essere legata ad altri problemi di salute. 

Ittiosi, che cos’è la malattia della pelle di cui soffre la bambina indiana

Come spiega il sito dell’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma, le ittiosi sono un gruppo di malattie genetiche caratterizzate dalla forte tendenza alla desquamazione cutanea generalizzata. Queste patologie sono caratterizzate da un difetto della corneificazione, ovvero del processo di formazione e distacco delle cellule dello strato corneo (lo strato più superficiale della cute) e talvolta si associano a disturbi anche extracutanei. Le ittiosi si manifestano con la secchezza e la continua desquamazione cutanea alla quale, in alcuni casi, può associarsi un’infiammazione di grado variabile. (Fonti: