Sparatoria a Jacksonville durante torneo di videogiochi: 4 morti, anche il killer

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 agosto 2018 22:54 | Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2018 22:55
Jacksonville, sparatoria torneo videogiochi: morti e feriti

Sparatoria a Jacksonville durante torneo di videogiochi: 4 morti, anche il killer

JACKSONVILLE – Almeno un uomo è entrato al festival di Jacksonville Landing e ha aperto il fuoco contro le persone che stavano sostenendo un torneo di videogiochi. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Le autorità hanno confermato che ci sono diverse vittime e il bilancio per la Cnn è di 4 morti e 11 feriti. Un sospetto autore della sparatoria di Jacksonville è morto, ma le autorità ritengono che potrebbe esserci un secondo aggressore.

L’allerta è scattata durante il torneo di videogiochi che era stato organizzato in un bar dell’area del Jacksonville Landing. Si trattava di un torneo online i Madden, videogioco dedicato al football NFL. Subito è scattato l’allarme e l’ufficio dello sceriffo ha invitato via Twitter le persone a tenersi lontano dall’area che non era sicura.

Madden NFL 19 è un videogioco basato sulla Nfl, il torneo di football. La competizione era in corso al GLHF Game Bar di Jacksonville. Drini Gjoka, che ha vinto la scorsa edizione del Madden Challenge, afferma su Twitter di essere riuscito a mettersi al riparo dopo che colpi di arma da fuoco lo hanno colpito al pollice: “Sono fortunato. Il proiettile ha colpito il mio pollice. Il peggior giorno della mia vita”.