Japan Airlines, ora si può prenotare il proprio posto lontano dai bambini piccoli

di Caterina Galloni
Pubblicato il 29 Settembre 2019 6:55 | Ultimo aggiornamento: 27 Settembre 2019 19:23
Japan Airlines, ora si può prenotare il proprio posto lontano dai bambini piccoli

Un’ala di una aereo (foto ANSA)

ROMA – In aereo, soprattutto se il volo è a lungo raggio, stare seduti in prossimità di un bambino che grida o piange non è piacevole né rilassante. Adesso la Japan Airlines ha introdotto una nuova funzionalità nel sistema di prenotazione che indica quali posti sull’aereo saranno occupati da bambini fino a due anni, attraverso l’icona con il volto di un bebè. Japan Airlines (JAL) sul sito spiega che in questo modo i passeggeri avranno la possibilità di sapere i posti in cui siede un bambino. Da quando la funzionalità è stata pubblicata sul sito di JAL, alcuni passeggeri hanno scritto post su Twitter elogiando l’iniziativa.

“Grazie, @JAL_Official_jp per avvertirmi sui posti dove i bambini avranno intenzione di gridare durante un viaggio di 13 ore. Dovrebbe essere obbligatorio per tutte le compagnie”, ha cinguettato Rahat Ahmed. Kathy Wilkson ha replicato: “Assolutamente d’accordo con Rahat, i bambini che gridano non sono i benvenuti da nessuna parte … specialmente sui voli a lungo raggio!”. “Non c’è scampo dal chiasso ma le cuffie antirumore sono d’aiuto”, ha scritto invece un utente più tollerante.

JAL tuttavia sottolinea che la nuova iniziativa funziona solo se i passeggeri effettuano le prenotazioni attraverso il sito web della compagnia aerea e inoltre le icone col bebè non verranno visualizzate in caso di sostituzione di un aereo.

Fonte: Daily Mail