Jasmin vende verginità a 1.2 mln. Attore di Hollywood la compra, battuto giocatore del Manchester United

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 marzo 2018 11:15 | Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2018 11:15
Jasmin vende verginità a 1.2 mln. Attore di Hollywood la compra, battuto giocatore del Manchester United

Jasmin vende verginità a 1.2 mln. Attore di Hollywood la compra, battuto giocatore del Manchester United

ROMA – La studentessa 26enne Jasmin, alla fine, ha deciso: venderà la sua verginità a un attore di Los Angeles. A quanto? 1,2 milioni di euro.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Jasmin era in dubbio se vendere la verginità  au n calciatore del Manchester United, a un ricco uomo d’affari di Monaco o all’attore hollywoodiano. Alla fine ha scelto quest’ultimo.

Jasmin ha trovato il miglior offerente iscrivendosi al sito Cinderella Escort. Sito che fa incontrare ragazze che vogliono vendere la propria verginità e i possibili offerenti. Tutti, naturalmente, milionari.

Per decidere con chi avrebbe trascorso la notte di sesso, la ragazza ha praticamente fatto una selezione, decidendo di incontrare i tre “finalisti” per poi poter avere l’ultima parola: “È stata un’esperienza straordinaria – ha raccontato – Mi sono iscritta al sito per vendere la mia verginità: ci sono voluti mesi, ma alla fine ce l’ho fatta. La scorsa settimana sono uscita con i tre uomini a Londra. Un giocatore di football del Manchester United, che è stato carino con me. Poi ho avuto un appuntamento con un uomo d’affari di Monaco: era un vero gentiluomo, ci piacevamo molto, ma a essere onesti era troppo vecchio per me. Il momento clou è stato poter uscire con uno dei miei attori preferiti di Hollywood. Non avrei mai immaginato che la mia asta toccasse quelle cifre. È così incredibile! Amo la mia decisione di vendere la verginità e penso che ogni ragazza dovrebbe fare lo stesso nella mia posizione, piuttosto che darla a un uomo con cui si lascerà”.

Dopo la sua prima notte di sesso, Jasmin è pronta per partire: “Ho voluto vendere la mia verginità perché voglio viaggiare per il mondo e visitare l’America e vari altri posti. Tra i miei piani futuri c’è l’avvio di una mia attività e questi sono progetti che richiedono denaro”.

E Jasmin non è la sola. Anche Kira, studentessa australiana che vive a Sydney, ha deciso di vendere la verginità sul sito Cinderella Escorts: base d’asta 160mila euro.

Per la felicità di Jan Zakobielski, 27enne fondatore del sito, che per ogni “affare concluso” si mette in tasca una commissione del 20%.

“Voglio vendere la mia verginità perché non penso che troverò un ragazzo che mi apprezzerà abbastanza – ha detto Kiara, che con il gruzzoletto vuole finanziarsi gli studi e alcuni viaggi all’estero – Penso che vendere la verginità mi dia molte opportunità che altrimenti non avrei, come comprare un appartamento. La sento come una forma di emancipazione, un modo per essere indipendente. Spero che il vincitore dell’asta sia un gentiluomo ben curato. L’idea della prima volta come qualcosa di speciale ce lo dice solo la società”.

In un’intervista a “Forbes”, Zakobielski ha spiegato perché un uomo dovrebbe pagare milioni per la verginità di una ragazza: “Molti uomini ricchi amano le cose esclusive. E cosa rende una cosa esclusiva? Il fatto che non tutti possono averla. Per esempio una rarissima bottiglia di vino o un’auto che è prodotta in soli 100 esemplari. Una donna può dare la sua verginità solo una volta, e l’ha tenuta per almeno 18 anni. La domanda determina l’offerta: ci sono molti più uomini maturi e danarosi che cercano una vergine, di quante siano le vergini disposte a farlo. Come fa un cliente a essere sicuro che la sua compagna è illibata? Noi non accettiamo ragazze senza un certificato medico. Ma se vuole essere sicuro al 100% può portarla da un suo medico di fiducia e farla ricontrollare”.