Jason Martin, sdentato, morde il pene del vicino: “Non credevo fossero i suoi testicoli”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2013 12:57 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2013 13:00

sdentatoCANTERBURY (INGHILTERRA) – Jason Martin è stato dichiarato colpevole, colpevole per aver morso il pene del vicino di casa, Richard Henderson, durante una lite.

Tutto è successo pochi mesi fa (ricostruzione di Gawker). Richard tiene la musica dell’xBox troppo alta, a Martin la cosa dà fastidio e i due, in un impeto di rabbia, si sono affrontati, scazzottati fino all’inverosimile, al fattaccio.

Jason, tra l’altro sdentato e con soli due denti nell’arcata inferiore, morde il pene di Richard. “Non sono omosessuale, ho solo due denti. Non vedo perché avrei mai dovuto infilarmi il pene di Richard in bocca” si è provato a difendere Jason in tribunale: “Non l’ho fatto a posta. E’ stato solo un morso d’istinto, non sapevo cosa fosse”.