Usa: furto da 200 mila dollari a casa del fratello di Michael Jackson

Pubblicato il 20 Dicembre 2010 21:01 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2010 21:03

Jermaine Jackson

Jermaine Jackson, fratello del defunto Re del Pop Michael Jackson, ha denunciato alla polizia della California di essere stato derubato di gioielli e pellicce per un valore di 200 mila dollari.

Una borsa di Vuitton, piena di gioielli, sarebbe stata prelevata dal suo appartamento mentre il musicista stava dormendo.

Al mattino Jermaine ha trovato la porta di casa aperta e la borsa con i gioielli era scomparsa. Il furto è avvenuto nella sua abitazione a Calabasas, in California.

[gmap]