L’attrice Joan Collins sviene al party per il vestito troppo stretto

Pubblicato il 3 Marzo 2011 12:47 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2011 12:50

LOS ANGELES – L’attrice Joan Collins, star 77enne che negli anni 80 interpretava  Alexis in Dinasty, lo scorso 27 febbraio  è finita in ospedale dopo essere svenuta ad una festa. La notizia la svela il tabloid Page Six: la Collins è  svenuta durante il party organizzato ad Hollywood dal Vanity Fair dopo la notte degli Oscar a causa di un vestito troppo stretto.

Secondo il tabloid, l’attrice intorno alle dieci di sera avrebbe iniziato a sentirsi poco bene. “La verità è che ho sbagliato ad indossare un abito così stretto – ha spiegato al quotidiano americano – è sembrato uno di quegli svenimenti di epoca vittoriana. La buona notizia è che ora mi sento bene”.

Il vestito del malessere era una creazione color lilla in cristalli e fiori firmata dallo stilista libanese Georges Hobeik visibile qui di seguito: